Commenti degli inquilini


Vi scrivo a proposito della piccola indagine sul costo degli affitti Inpgi che avete fatto nella primavera del 2012. Personalmente credo che l’Inpgi non solo non possa applicare prezzi superiori (anche solo del 6%) a quelli di mercato, ma debba, in quanto Ente Previdenziale, applicare ai propri iscritti canoni decisamente inferiori a quelli di mercato. E’ in corso una vera e propria ladreria soprattutto alla luce del fatto che di giornalisti precari o disoccupati ce ne sono sempre di più. E visto che  l’Inpgi già  da qualche tempo affitta anche a non-giornalisti, avrebbe il dovere, semmai, di compensare il minore incasso proprio attraverso questi contratti. Un gruppo di giornalisti sta facendo una raccolta firme tra tutti gli inquilini iscritti all’Inpgi per valutare una vertenza contro l’Ente per le ragioni sopra dette. Ci auguriamo che anche voi del sindacato esprimiate un parere in merito.

15/5/2013 15:12 [GMT] elisabetta.marinelli@rai.it

 

Web Design & Hosting: Cartabianca