Troppo cari gli appartamenti di via Glori. Domani l’assemblea del Siai

Roma 5 dicembre 2018 – I prezzi fissati da Inpgi-Investire per i dodici appartamenti di via Glori sono almeno il 30 per cento più alti di quelli di mercato. E’ quanto una delegazione di inquilini, accompagnata dal Siai, ha contestato ai dirigenti di Investire, nell’incontro avvenuto ieri nella sede della Società di gestione del Fondo Inpgi. Un’inquilina ha messo a confronto la proposta d’acquisto pervenutale da Investire, con la vendita sul libero mercato di un appartamento identico dello stesso complesso immobiliare e  allo stesso piano, avvenuta un mese fa. Richiesta Inpgi per il suo, da ristrutturare, 311 mila euro con posto auto, calcolando già lo sconto del 25 per cento. L’appartamento speculare è stato venduto invece libero per 335 mila euro, per giunta con box al posto di semplice posto auto e ampiamente ristrutturato. Di quell’appartamento appena venduto l’inquilina ha portato anche una stima di Unicredit, che lo valutava 350 mila euro.

Ma sui listini definiti da Inpgi-Investire, che hanno causato la rottura delle trattative con il sindacato, come sappiamo non c’è niente da fare. Si è passati allora a parlare dei lavori di ristrutturazione che Investire ha programmato sulle parti comuni della palazzina e qui gli inquilini hanno proposto una revisione dell’impianto elettrico nelle parti comuni e, fra l’altro, di far scendere l’ascensore fino in garage, a vantaggio dei portatori di handicap (soluzione peraltro già adottata per l’immobile di via Trionfale). La delegazione farà avere a Investire una lista scritta dei lavori proposti. Ma intanto si profila una soluzione per venire incontro agli acquirenti: una somma di denaro perché costoro possano far fronte a successive e necessarie spese comuni, che il “supercondominio” (via Glori 30 non è infatti proprietà esclusiva dell’Inpgi) potrebbe decidere. Anche questa soluzione è già stata sperimentata in due  immobili Inpgi, a Bari e a Torino, anche questi inseriti in un “supercondominio”. La controproposta di Investire è dunque attesa per la prossima settimana

Domani, alle 15, intanto, nella sede dell’Associazione stampa romana di Piazza della Torretta, si svolgerà l’assemblea annuale dei soci del Siai. All’ordine del giorno, fra l’altro, una proroga tecnica di quattro mesi del mandato del Direttivo, per poter assistere gli inquilini della quinta tranche e firmare gli accordi per la parte residua del patrimonio Inpgi rimasta in affitto. Ogni socio ne potrà rappresentare per delega altri due.

 

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca