“Scenari Visionari”. Ovvero, i prezzi dopati di via Misurina.

27 aprile 2017 – Le case di via Via Misurina 56 a Roma fanno parte della seconda tranche delle alienazioni Inpgi. La proposta di acquisto non è ancora arrivata ma il sito del Siai, unica fonte non smentita sino a questo momento, ha carpito e comunicato a noi inquilini il prezzo medio applicato: 3.985€ a mq, già scontato del 25%. Abbiamo fatto una “prova su strada” di come l’Istituto faccia lievitare i prezzi. La media Omi-Agenzia delle Entrate, di solito difficile da ottenere anche per un privato che vende, è per via Misurina di 3.900 euro ed è su questa che andrebbe calcolato lo sconto a nostro avviso. Ma ecco come viene dopato il prezzo: l’Inpgi, attraverso InvestiRe, calcola la media tra la media Omi e un altro fattore, la media stabilita dalla società “Scenari Immobiliari” che per via Misurina è di ben 7.500€ a mq (risultante da un massimo di 9.000 e un minimo di 4.500 euro a metro quadro). Allora scriviamo a Scenari immobiliari-Real Value per capire come si formi tale media, più alta di quella Omi di ben 2.600€ a mq quando, come dimostrano gli annunci immobiliari privati, su via Misurina per appartamenti ristrutturati e liberi la richiesta va dai 3700 ai 4700 € mq, sulla quale poi l’acquirente riesce a spuntare uno sconto del 10-15 per cento.

Ecco la risposta di Scenari immobiliari: “Gentile Dottore, facendo seguito alla sua richiesta, Le  premetto che via Misurina  fa  parte  della  microarea  Cortina  D’Ampezzo. Il nostro database prevede la suddivisione del territorio in microaree, vale  a  dire  aree  con  valori  immobiliari  assimilabili. Ogni microarea è composta da un insieme di vie. Tornando alla microarea Cortina d’Ampezzo, che comprende come detto via Misurina, Le giro  una  serie  di  offerte  immobiliari (con  link allegato) che  attestano l’obiettività  dei  nostri  valori”.

Nel link ci sono appartamenti extralusso in comprensori con piscina, ristrutturati con rifiniture e materiali costosissimi. E sono tutti in via della Camilluccia e viale Cortina D’Ampezzo. A quel punto giriamo a Scenari immobiliari-Real Value i nostri link. Ed ecco la risposta che ci danno: “Gentilissimo, La  ringrazio  per  le indicazioni. Le  ribadisco  tuttavia  che  via Misurina  fa parte  della  microarea Cortina  d’Ampezzo, ed il prezzo  per quanto  ci riguarda  lo  fa  la  microarea. Real  Value  fornisce  valori  di riferimento per  microaree.  Il tutto  è  riportato in  calce  alla  scheda  dei valori che Lei scarica durante  le  sue consultazioni. Qualora  fosse  necessaria  un  perizia  ad  hoc  il discorso  cambia.”

Appare quindi evidente che il prezzo è stato dopato, ed ecco perché la vendita degli immobili sta fallendo. L’Inpgi corra ai ripari.

Chiediamo ai colleghi degli organismi dell’Inpgi, che ha appena approvato il bilancio, di accendere un faro sull’operazione che ha portato a una rivalutazione esagerata del patrimonio immobiliare da 221,65 mln di euro a 303,36. I ministeri vigilanti dovrebbero analizzare per bene questa operazione.

Carlo Fiorini

(Rappresentante degli inquilini di via Misurina 56)

 

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca