Scade il termine delle domande per tutele e acquisti

17 marzo 2017 – Scade lunedì 20 il termine delle domande per ottenere il contratto di tutela della durata complessiva di otto anni (sei anni più due, senza possibilità di disdetta per il locatore). Gli inquilini delle cinque categorie più volte ricordate, che non intendano acquistare l’appartamento, compreso nella prima tranche di vendite, dovranno consegnare compilato e sottoscritto, esclusivamente ai mediatori delegati da Investire Sgr, il “Modulo 1 di richiesta nuovo contratto di locazione”. Se alcuni dei documenti da allegare non fossero stati ancora predisposti, ci sono ancora dieci giorni di tempo, a partire dal 20, per darli ai referenti di Investire.
Scade lunedì anche il termine per completare la proposta d’acquisto, compilare gli appositi moduli e corredarli dell’assegno richiesto, pari al 3 per cento del prezzo dell’immobile. Anche in questo caso tutto va consegnato al referente della Società di gestione del Fondo Inpgi.
Nulla deve fare invece l’inquilino che non intenda comprare e sappia di non aver diritto alle tutele. Nell’arco di una decina di giorni Investire ha comunicato che farà sapere se la vendita della casa dove quella famiglia abita verrà proseguita, o se l’immobile sarà tolto dal mercato.

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca