Dimenticavamo … il comunicato del 13 ottobre

Questo è il comunicato, concordato tra sindacati e Investire, sull’incontro del 13 ottobre scorso, che di fatto ha aperto la trattativa fra le parti. Abbiamo pubblicato sul sito il resoconto dell’incontro, ma è importante riprendere integralmente il comunicato approvato la mattina dopo, perché è la versione condivisa con il Fondo Inpgi. Eccolo dunque, virgolettato:

“Il termine di 60 giorni concesso agli inquilini Inpgi per esercitare il loro diritto di opzione per l’acquisto dell’alloggio che conducono in locazione, è stato sospeso fino alla conclusione della trattativa sulle dismissioni tra il Fondo e i sindacati. Lo ha deciso Investire, la società di gestione del Fondo incaricata delle vendite frazionate, al termine di un lungo incontro con i sindacati e una delegazione di inquilini di vari palazzi coinvolti nella prima tranche di vendite.
La Sgr ha lanciato la proposta, accolta dai sindacati, di fissare un serrato calendario di incontri per singoli immobili, con i sindacati stessi e un rappresentante degli inquilini per ogni scala, per parlare delle condizioni specifiche del fabbricato, degli interventi di manutenzione previsti, e anche dei prezzi di vendita.

Su questo punto le parti sono molto distanti: secondo i sindacati sono molto superiori ai valori di mercato e vanno ricalcolati partendo dal prezzo medio di zona fissato dall’Osservatorio Omi dell’Agenzia delle Entrate e applicando uno sconto non del 20 ma del 30 per cento, mentre il Fondo li considera congrui. Si è affrontato anche il tema delle tutele per chi non vuole o non può comperare, che verrà approfondito nel corso della trattativa. Investire invita gli inquilini che non avessero ancora ritirato dagli incaricati della Sgr la lettera con la proposta d’acquisto, a farlo con sollecitudine e a chiedere loro i dati di superficie dell’appartamento, che non risultano specificati nella lettera”.

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca