Degrado a Via dei Lincei


lincei1-300x225

10 aprile 2016 – Ecco come si presentano oggi le palazzine del condominio INPGI in via dei Lincei a Roma. Sono state costruite all’inizio degli anni Sessanta e l’ultimo rifacimento delle facciate risale a oltre venti anni fa. La cortina regge, ma il cemento dei balconi no. L’usura del tempo e le infiltrazioni di acqua hanno eroso le solette, le fessurazioni hanno scoperto tondini di ferro. L’allarme lanciato dagli inquilini ha indotto il Servizio immobiliare dell’INPGI a intervenire con il picconamento delle superfici pericolanti. Si diceva che fosse solo un intervento provvisorio, perché da tempo veniva dato come imminente l’avvio di un appalto per la ristrutturazione dei quattro edifici. Ma, dopo i mesi, sono trascorsi invano anche gli anni, forse in attesa del passaggio della gestione alla SGR. E ora? Ora si dovrà aspettare ancora, perché l’appalto non è previsto nel bilancio del 2016. Se ne riparlerà l’anno prossimo, dicono voci in arrivo da Piazza Apollodoro. Chissà che queste immagini non servano ad accorciare i tempi…

 

Un commento


  • Giuseppe Battista

    Abbiamo avuto il piacere della cronaca con queste foto,ma questo è solo quello che appare. Nel corso degli anni,vi parla un inquilino che ha celebrato i 50 anni di permanenza a via dei Lincei,vi è stato un progressivo degrado da tutti i punti di vista sia estetici che funzionali.La causa di ciò è dovuta a degli interventi manutentivi o assenti o ai livelli più bassi dal punto di vista qualitativo;le case popolari confinanti hanno un aspetto di gran lunga più decoroso!!!!!!!!!!!

    16 maggio 2016

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca