Tasi, ecco come calcolarla

Entro il 16 giugno occorre pagare l’acconto pari al 50 per cento della Tasi, per i comuni che già l’hanno fissata. Una quota dell’imposta è carico degli inquilini. Il Siai vi suggerisce come calcolarla in otto facili mosse. Dovrete solo informarvi sull’aliquota applicata dal vostro comune qualora non sia tra quelli censiti sul sito di seguito indicato:
1. Andate sul sito http://www.ammministrazionicomunali.it/
2. Cliccate sul bottone “calcolo Tasi”, immediatamente visibile
3. Cliccate su codice catastale (quello di Roma è H 501, altrimenti vi si insegna a trovarlo)
4. Selezionate la categoria “Immobili cat.A -tranne A 10″
5. Scrivete la rendita non rivalutata dell’appartamento, che vi è giunta in nota con l’affitto di giugno
6) Nella finestra di destra mettete il puntino su “inquilino” e se a Roma vi spetterà pagare quanto a ripartizione il 20 per cento, quanto ad aliquota lo 0,8 per mille.
7) Cliccate su “Aggiungi immobile” e avrete l’importo totale e della rata
8 )Cliccate su stampa F24: vi usciranno tre copie, con l’importo e il codice dell’imposta. Aggiungete i vostri dati personali e siete pronti a pagare.

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca