Urge più che mai un “Servizio emergenze”

Caro Presidente,

il caso dei 40 inquilini di via Salaria 1388, rimasti da venerdì 4 gennaio scorso per una settimana senza riscaldamento a causa di un guasto, ripropone con drammatica attualità la richiesta che ti abbiamo formulato nell’incontro Inpgi-Siai del 30 maggio scorso, al punto 5 del documento a te consegnato. E cioè quella di un servizio emergenze per i guasti idraulici, elettrici, impiantistici o di struttura che si verifichino nel fine settimana e in giorni o periodi festivi. Secondo noi sarebbe necessario stabilire che uno dei nove geometri si debba rendere disponibile a turno, e che il suo numero di telefono venga affisso nella bacheca dell’immobile.

Avevamo rilanciato questa improrogabile esigenza alla fine di agosto del 2012, dopo i noti fatti di via Cassia 1207-15, quando il collega Pierluigi Borgo venne trovato dopo alcuni giorni morto nella sua abitazione. Sono trascorsi dalla nostra richiesta sette mesi e mezzo, e non ci è stata ancora fornita una risposta. Nemmeno nel corso del secondo incontro dello scorso anno, quello del 23 novembre 2012, al quale tu non potesti essere presente, dando delega di rappresentanza al vicepresidente Inpgi Paolo Serventi Longhi.

Come ricorderai, ti avevamo anche chiesto di ripristinare l’uso di ammettere un rappresentante del Siai alle riunioni della Commissione alloggi, sia pure come semplice uditore senza diritto di voto. Ritenevamo e riteniamo che ciò sarebbe prezioso, per la vita dell’Istituto e per una maggiore consapevolezza, da parte dell’Inpgi stesso, dei  problemi  dell’inquilinato. Ciò non  si  è realizzato,  ma neppure ha  ancora  avuto  un

seguito concreto la proposta alternativa che tu avanzasti:  di essere cioè convocati al termine delle varie riunioni della Commissione, per offrirci un resoconto delle stesse.

Conoscendo la tua sensibilità sui temi che riguardano la gestione del patrimonio immobiliare dell’Inpgi, non dubito che darai pronta risposta a questa mia lettera.

Nell’attesa, ti formulo i miei auguri più caldi per l’anno che è appena iniziato

Il Presidente del Siai

Corrado Giustiniani

 

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca