L’ascensore più sfigato dell’Inpgi

Ti aspetta al varco in via Sanzeno, vicino a via Cortina d’Ampezzo, in quella parte nord di Roma dove è localizzato il grosso degli immobili dell’Istituto di previdenza dei giornalisti. E’ l’ascensore più beffardo dell’Inpgi. O più sfigato, a seconda dei punti di vista. Se per caso siete invitati a casa di qualcuno che abita al numero 25, palazzina di destra, accertatevi al citofono se negli ultimi giorni ha fatto storie. Quattro o cinque rampe a piedi fanno bene alla salute, restare bloccati dentro, no. Gli inquilini del numero 25, villino 15, ormai ci hanno fatto tristemente il callo. Lo dicono a Vittorio, il portiere, che chiama la squadra di manutenzione, la riparazione regge qualche giorno e poi l’ascensore si riscassa.

Può capitare che la cabina si fermi trenta centimetri più su del piano, che le porte non si aprano, che un tasto resti incantato. E allora si ode il suono sinistro del campanello, azionato nervosamente da chi è rimasto dentro. Capita al mattino, al pomeriggio ma anche di notte. Almeno dieci interventi, non risolutivi, nel corso del 2010, ma forse altrettanti nel primo scorcio del 2011, con un record nazionale stabilito la prima settimana di maggio: l’ascensore si è ri-rotto il giorno dopo l’intervento di manutenzione.

Innumerevoli le proteste, inoltrate anche ai piani alti dell’Inpgi. Ma bisogna avere pazienza: gli ascensori sono un’invenzione recentissima, la tecnologia è ancora agli albori e per giunta nella palazzina di via Sanzeno se ne fa un uso smodato, più che in un grattacielo di New York, naturale che si rompa, no?  Anche martedì 17 maggio, si è rotto. Si era incantato un tasto ed è rimasto bloccato al terzo piano. Cari inquilini di via Sanzeno 25 villino 15, perché volete sfidare questa trappola infernale, proprio il 17 del mese? E siate un po’ più delicati, quando spingete il vostro piano. Vi pare facile, poi, trovare un tasto nuovo?

Scrivi un commento


Nome*

E-mail (non verrà pubblicata)*

Sito Web

Il tuo commento*

Invia commento

Web Design & Hosting: Cartabianca